Passionate People

Esperienze, racconti, emozioni

di un mondo senza barriere.

Scooter per la mobilità: tutto quello che c’è da sapere!

Uscire in autonomia, incontrare degli amici, far parte della tua comunità o semplicemente prendere una boccata d’aria fresca è importante per la nostra salute e il nostro benessere. Ma quando la nostra mobilità è limitata questo può limitare le nostre azioni. Uno scooter per la mobilità è la soluzione migliore!


Una ricerca dimostra che il 74% delle persone con disabilità che utilizzano uno scooter non potrebbero fare gli stessi viaggi o spostamenti senza questo mezzo, questo dato dimostra l’impatto produttivo che può avere su un utente. Se le persone sono in grado di viaggiare in autonomia, possono impegnarsi in più attività con tutte le implicazioni che ciò comporta sulla salute mentale e sul benessere.


Poiché la mobilità è importante per il proprio benessere, è chiaro che avere uno scooter per la mobilità avrà un impatto positivo sulla vita dell’utente.


Ricorda però che questo è un veicolo a motore e, se non utilizzato in modo appropriato, potrebbe causare dei danni a cose o persone. Prima di acquistare uno scooter, tieni in considerazione alcuni requisiti.

  • Vista


Quando si guida uno scooter, è necessario vedere esattamente il percorso, gli ostacoli e gli altri utenti del marciapiede. Se la tua vista è in qualche modo influenzata, prima di acquistare uno scooter discuti del tuo potenziale acquisto con il tuo oculista.

  • Capacità fisica


Sei in grado di salire e scendere in sicurezza dallo scooter? Potresti aver bisogno di aiuto, ma come ti gestirai quando esci da solo. Devi essere in grado di utilizzare lo scooter per la mobilità in completa sicurezza, se le tue mani sono ancora forti per controllare e utilizzare il veicolo allora puoi acquistare il tuo scooter.

  • Abilità cognitive


Devi avere la capacità mentale di capire come utilizzare lo scooter, elaborare e reagire ai pericoli in modo da non mettere in pericolo altre persone.


Di seguito ti riportiamo alcune tra le domande più frequenti da sapere prima di acquistare uno scooter per la tua mobilità.

  • Serve un esame di guida per guidare lo scooter?


Al momento non ci sono esami di guida da sostenere, tuttavia in alcuni paesi europei stanno valutando questa ipotesi, a causa dell’aumento degli incidenti causati dai conducenti di scooter per la mobilità.

  • È necessario assicurare lo scooter per la mobilità?


Non c’è l’obbligo di assicurare il mezzo, ma viene consigliato di farlo. Soprattutto per due aspetti la sicurezza e la tranquillità di chi guida il mezzo. C’è sempre il rischio di urtare un’altra persona o danneggiare la proprietà con il tuo ausilio, in questo caso l’assicurazione risponderebbe a qualsiasi reclamo.

  • Gli scooter per disabili possono offrire una velocità massima di 12 Km all’ora o 8 mph?


Questo è generalmente vero, tuttavia sulla pavimentazione la velocità è limitata a 4 mph per mantenere la velocità media dei pedoni. Ci sono scooter per la mobilità che vanno fino a 8 mph, con questa velocità lo scooter è riservato per l’utilizzo su strada. Per maggiori dettagli consulta sempre il manuale d’uso dove sono riportati i dati tecnici e le dimensioni del motore/potenza dell’ausilio in tua dotazione.

  • Puoi portare lo scooter su un autobus o in un treno?


Questo dipende dalle dimensioni del tuo scooter e dalla compagnia di trasporto. Molte compagnie di treni e autobus permettono agli utenti di salire con il proprio scooter per la mobilità. Tuttavia, è bene contattare la compagnia di trasporto per avere la certezza di poter salire con il tuo ausilio.


Gli scooter per disabili hanno sempre maggiore successo per un semplice motivo: consentono agli utenti di svolgere le loro attività in completa autonomia sia all’interno della casa o in attività sociali o al lavoro.


Se stai pensando di acquistare uno scooter per la mobilità, considera le informazioni che ti abbiamo riportato sopra e vedrai che la tua vita cambierà in meglio!